Il pesce di stagione a Luglio

 In Ricette, Seaworld

Caldo, sole, mare e scorpacciate con gli amici e la famiglia. Mai come in questo periodo dell’anno siamo attratti da piatti a base di pesce, veloci e leggeri, ma un aspetto fondamentale è quello di seguire la stagionalità. Quindi date il via libera alla fantasia in cucina con nuove ricette e piatti tradizionali,  seguendo queste utili indicazioni sul pesce di stagione a Luglio.

La nostra lista della spesa

La lista del pesce di stagione a Luglio è lunga e ci dà la possibilità di sbizzarrirci con ricette a base di:

  • alice
  • cefalo
  • cozze
  • dentice
  • fasolaro
  • granchio
  • nasello
  • orata
  • passera di mare
  • pesce spada
  • ricciola
  • sarago
  • sardina
  • scampo
  • scorfano
  • seppia
  • sgombro
  • sogliola
  • spigola
  • totano
  • triglia
  • vongola verace
Cozze

Le cozze, oltre a essere molluschi molto apprezzati per il loro inimitabile gusto, hanno anche molte proprietà nutritive. Infatti, sono ricche di proteine, di vitamina B e C e anche di sali minerali. Vengono consigliate anche nella dieta delle persone anemiche poiché contengono molto ferro. Hanno inoltre poche calorie e grazie al loro contenuto di potassio combattono la ritenzione idrica e regolano la pressione del sangue, un vero toccasana. Cosa ne dite di una bella impepata di cozze al pomodoro?

impepata di cozze al pomodoro

Impepata di cozze al pomodoro

Seppie

Le seppie sono un prezioso mollusco diffuso sia nel mare Mediterraneo che nell’oceano Atlantico orientale. Possiamo riconoscerlo, oltre che dai tentacoli, dal colore che può variare dal bruno al giallo biancastro, dalla presenza all’interno di una conchiglia chiamata osso di seppia e di una vescica piena di liquido scuro, il nero. In cucina sono amatissime alla griglia e il nero di seppia trova ampio utilizzo nella preparazione di risotti e primi piatti. Scoprite la ricetta delle seppie in umido con piselli.

seppie in umido con piselli

Seppie in umido con piselli

Ricciola

La ricciola ha un grande corpo ovale, di lunghe dimensioni (può raggiungere i 2 metri di lunghezza), bocca grande provvista di piccoli denti aguzzi. La colorazione è grigio-azzurra o grigio-olivastra con riflessi dorati sul dorso. Garanzia di freschezza è la colorazione viva e la carne compatta e soda. La ricciola ha carni molto buone, sode e delicate: qui vi proponiamo una ricetta per gustare una fresca tartare di ricciola.

 

tartare di ricciola

Tartare di Ricciola

Scopri il nostro archivio

Articoli correlati
Recent Posts
Ittica Brianza

La passione diventa gusto

Azienda familiare che dal 1997 s’impegna ad essere un’eccellenza nel mercato ittico: pesce freschissimo, preparato e cucinato per voi.

seppie in umido con piselliimpepata di cozze al pomodoro